24 marzo 2010





2 commenti:

Lu ha detto...

Ciao Manola, e complimenti per Lèon! ;-) Che meraviglia questo Chomet, non lo conoscevo..devo procurarmi qualcosa! Devvero, davvero una delizia... Grazie! Ora segnalo la pagina all'Amoremìo! ^__^
A presto!

Manola ha detto...

Ciao Lu, grazie mille. ;) Si, la poesia di Chomet è pura meraviglia: la prima volta che ho visto Appuntamento a Belleville (in originale Les Triplettes de Belleville) è stato subito amore. Per lo stile enormemente particolareggiato, per la velata malinconia che affiora in ogni scena, per la tendenza a ridicolizzare la realtà e i suoi personaggi portandoli all'estremo.. davvero bellissimo! Stasera ripescherò il dvd, va'! Un saluto anche all'Amoretuo .. qualcosa mi dice che sarà lei a "procurarti qualcosa"!!! ;)